CLICCA QUI

 
   
 

COME ARRIVARE IN VALLE CAMONICA

 
 
 
       

 

CLICCA QUI !!
 
 
 
 

Vallecamonica  |  Estate  | Skymarathon Red Rock

 

 

RED ROCK SKYMARATHON -


Red Rock Sky Marathon Edizione 2012

Domenica 5 Agosto 2012


7ª edizione della più attesa competizione UltraMarathon dell'anno
Vezza d’Oglio (BS): Spettacolo alla Red Rock 2011 che ha staccato ben 3 record. Il primo, quello partenti, già battuto di prima mattina con i 253 corridori del cielo che, in barba ad un calendario sempre più fitto di eventi agonistici, si sono ritrovati in Piazza 4 Luglio per cimentarsi sui due tracciati da 43.1 (5600m di dislivello totale) e 27.7km (3100 m di dislivello totale). Tracciati che Paolo Gregorini e il suo staff hanno abilmente disegnato all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio. In allegato Comunicato Stampa e diverse immagini ”Articolo completo in rassegna stampa”
 

PROGRAMMA RED ROCK

Sabato 04 Agosto 2012
Dalle ore 15.30 alle ore 18.00 presso la Palestrina delle Scuole Medie
Conferma iscrizione e ritiro del materiale di gara.

Ore 20.45 presso la Piazza “IV Luglio 1866”
Briefing con atleti e presentazione del percorso di gara.

Domenica 05 Agosto 2012
Dalle ore 6.00 alle ore 6.30 presso la Palestrina delle Scuole Medie
Conferma iscrizione e ritiro del materiale di gara (possibilità di spogliatoio).

Ore 6.30 presso la Piazzetta IV Novembre
Ritrovo atleti per punzonatura e controllo materiale di gara.

Ore 7.20 presso la Piazza IV Luglio
Partenza della maratona Ultra skymarathon (46 km); in contemporanea categoria maschile e femminile.

Ore 7.50 presso la Piazza IV Luglio
Partenza della mezza maratona Skyrace (27 km); in contemporanea categoria maschile e femminile.

Dalle ore 9.45 presso la Piazza IV Luglio 1866
Arrivo previsto primo atleta mezza maratona.

Dalle ore 12.00 presso la Piazza IV Luglio 1866
Arrivo previsto primo atleta maratona.

Dalle ore 13.00 presso il Centro Eventi Adamello
Pranzo per atleti, accompagnatori, organizzatori e volontari.

Ore 16.00 presso la Piazza IV Luglio 1866
Premiazioni vincitori e consegna premi speciali.

CHIUSURA "TEMPO MASSIMO".

In caso di maltempo le premiazioni si svolgeranno presso il Centro Eventi Adamello.
 

Red Rock SkyMarathon
 
Red Rock SkyMarathon
le foto della skymarathon sono state concesse da Proloco di Vezza d'Oglio
GALLERIA FOTOGRAFICA RED ROCK
 
.Il percorso
La partenza della Red Rock è situata nella piazza centrale del paese di Vezza d’Oglio (Piazza IV Luglio 1866) a quota 1080 m., da qui si sale lungo due strade asfaltate (prima via Dante e a seguire via Grano) fino alla frazione di Grano a quota 1223 m.
Oltrepassata tale frazione si percorre la mulattiera che porta in località Resolina e qui, svoltando a sinistra, si prende lo sterrato che porta nel caratteristico borgo rurale di Cormignano a quota 1401 m. Proseguendo lungo lo sterrato, attraverso il bosco, si raggiunge la località Stol a quota 1750 m. e con vari cambi di pendenza, dai 20° ai 27° gradi, ci si porta al Pianaccio a quota 2180 m. Appena fuori dal limite della vegetazione, a quota 2000 m., attraverso un panoramico sentiero in piano, si costeggia il Monte Pagano raggiungendo, sul versante opposto, la cima a quota 2348 m.

Da qui si scende, in facile cresta, fino alla Malga Val Bighera a quota 2000 m. dove è situato il primo cancelletto di controllo (tempo massimo per il passaggio degli atleti ore 3), punto in cui Ultra SkyMarathon e SkyRace si separano. Chi partecipa alla Ultra SkyMarathon prosegue, prendendo il percorso di sinistra, verso il primo dei laghetti Seroti (Lago Seroti Inferiore) a quota 2176 m. e percorrendo poi il “Sentiero dell’Asino”, da cui si gode una magnifica vista panoramica dell’incantevole e maestosa Val Grande, si inoltra attraverso dei mezza costa e rapidi saliscendi nel Parco Nazionale dello Stelvio.

Oltrepassato il “Corno dell’Omacciolo” si prosegue verso i Tremoncelli, per poi raggiungere il Cimone delle Valli, punto più alto del percorso a quota 2615 m.. Infine si giunge alla località “Plaz del’Asen” a quota 2047 m., punto di boa del percorso, dove sorge il Bivacco “S. Occhi”. Qui è situato il secondo cancelletto di controllo (tempo massimo per il passaggio degli atleti ore 5) ed ha inizio la seconda parte del percorso che riporta verso il paese.

Salendo, attraverso il “Sentiero del Pastore”, sul versante opposto della valle si incontrano per alcuni chilometri salite molto lineari e traversate su terreno facile che portano ad affrontare l’ultimo tratto impegnativo di salita per arrivare a quota 2530 m. a Cima Rovaia., località molto suggestiva con reperti della Prima Guerra Mondiale.

Si prosegue verso la “Plaza Granda” e poi scendendo in picchiata ci si inoltra nel bosco, attraverso una mulattiera, fino a raggiungere le baite in località “Borom” a quota 1520 m. Da qui si prosegue lungo lo sterrato fino ad immettersi nella strada che porta alla Frazione di Tu e da qui si raggiunge l’abitato di Vezza attraverso la strada vecchia. Il traguardo è situato in Piazza “IV Luglio 1866”.

N.B. Lungo l’intero tracciato della gara non c’è la presenza né di creste esposte né di corde fisse.

Passaggi più spettacolari:
Dal Monte Pagano e da Cima Rovaia si gode di un panorama splendido, che spazia dal gruppo dell’Adamello fino alle cime del gruppo del Bernina e del Disgrazia. Inoltre si attraversano sia sul Monte Pagano che sulla Cima Rovaia le fortificazioni della seconda e della terza linea del fronte italo-austriaco della prima guerra mondiale, recentemente restaurate. Non furono praticamente mai usate in maniera attiva durante la guerra, perché il fronte non si spostò mai stabilmente dalla prima linea del Tonale.
 

 

Percorso SkyMarathon Red Rock 2011

Mappa Percorso Red Rock Skymarathon
     

 

 

 

 
 
 
 

 
 
 
 
 
     
 
       
       
   
 
    Scopri la Vallecamonica  |  Estate  | Inverno  | Strutture Ricettive  | Aziende on line  
    SiteMap | Cerca nel sitoPubblicità su Vallecamonica.info  |  Note Legali  | Home  
       
    note legali